דלג על חיפוש
חיפוש
דלג על ניווט מהיר
ניווט מהיר
דלג על Banners
Banners

Message from Rabbi Nir Ben Artzi Shalita - Vayikra - IT

11/03/2019

 

בס"ד

Messaggio del Rabbino Nir Ben-Artzi Shalita

Parashat Vayikra, Tasha't

Consegnato domenica 3 Adar Bet Tasha't (10.3.19) | 08:30

 

"E Dio chiamò Mosè e dalla tenda della destinazione gli parlò e disse:" Levitico 1: 1.

Quando il Tabernacolo divenne perfetto, l'opera fu completata e tutto fu pronto per il servizio del Signore, i Leviti, i sacerdoti,  tutti gli utensili - tutto fu completato nella sua interezza, il Santo, Benedetto Lui, discese immediatamente e rimase nel Tabernacolo, prima che vi potesse entrare il Sitra Akra (il lato malvagio) - il potere dell'impurità avrebbe potuto in tal modo disturbare (arrecare danno).

Il Santo, Benedetto sia, Lui stesso ha costruito tutto il Tabernacolo e tutti gli utensili. Gli artigiani Ahliab e Bezalel iniziarono il lavoro con l'aiuto di Mosè, unitamente ai doni dei figli d'Israele, che rappresentavano un terzo della somma necessaria, ed il Santo, Benedetto sia,  ha continuato la costruzione dell'utensile da solo. Il Santo, Benedetto sia Lui, fu un collaboratore nella costruzione del Tabernacolo, poiché nessuno può costruire una dimora per il Santo, Benedetto, sia, nel quale Egli possa dimorare. Solo il Santo, Benedetto sia Lui, può costruire un'abitazione che si mostri in uno stato di perfezione.

Il Santo, Benedetto sia Lui, parla a Mosè dello Spirito Santo, chiamato Ohel Mo'ed, che è destinato a essere un pegno per i peccati di Israele finché non si faranno prossimi  a Dio e saranno redenti. Ma il rimedio per coloro che non dovranno andare in esilio a causa dei loro peccati sarà quello di purificarsi mediante  i sacrifici, i quali  proteggono da ogni cosa, riscattando tutti i peccati.

Il Santo, Benedetto sia Lui, annuncio’ a Mosè di radunare il popolo di Israele e di fare la conta del numero di persone appartenente a ciascuna tribù. Egli diede ai Leviti un dono: cantare ed essere felici nel Tabernacolo e nel Tempio, perché essi non si erano mescolati e non avevano commesso peccato a causa dell’adorazione  del vitello d'oro e rimasero  fedeli al Santo, sia Lui Benedetto, ed a Mosè. Per il resto delle tribù, Mosè concesse loro l'opportunità di essere indipendenti e di stabilire relazioni di vera amicizia e collaborazione.

Essi hanno raggiunto lo stadio dei sacrifici ed il lavoro del Tabernacolo. Il Creatore dell'universo disse a Mosè di fare l’enumerazione di  tutte le parti del tabernacolo in modo che non ci fossero turbamenti e che il popolo di Israele non sospettasse, Dio non volesse, che Mosè o gli artigiani avessero preso denaro o qualsiasi altra cosa dai doni del Tabernacolo. Perché il Santo, Benedetto sia Lui, non ama le persone che si lamentano e sono piene di risentimento. Tutto è stato considerato e registrato e si  constato’ che tutto ciò che i figli di Israele avevano donato fu  utilizzato  e nulla fu sottratto. Si è scoperto che tutti, Mose e gli artigiani erano stati corretti. Il Creatore non avrebbe potuto dimorare nel Tabernacolo, se il popolo di Israele avesse manifestato delle  lamentele e dei turbamenti, Dio non voglia. La costruzione del Tabernacolo doveva essere pura e perfetta: il Tabernacolo, i lavoratori, i donatori, i sacerdoti e i leviti.

 

Come il nostro corpo ha bisogno di cibo materiale, cibo e bevande, così l'anima e lo Spirito hanno bisogno di cibo, il cibo spirituale che è la Torah, preghiere, buone azioni e rispetto dei Dieci Comandamenti. Un ebreo deve fare le sue richieste a Dio, ma anche riconoscere tutta la bontà che allo stesso tempo egli già riceve, anche se non ne è consapevole.  Un ebreo deve ringraziare Dio per ogni suo respiro, perché può camminare, respirare, parlare, mangiare, bere e vivere. Non si deve preoccupare solo di chiedere a Dio l’aiuto ed i beni di cui necessita.  Quando ringraziamo Dio, Egli dona e continua a donarci, perché ha capito che noi abbiamo  creduto e riconosciuto ciò che abbiamo ricevuto dal Santo, Benedetto sia. In virtù di ciò, il Santo, Benedetto sia Lui, ci aggiunge altre buone cose, maggiore protezione, sicurezza, denaro, mezzi di sussistenza, salute, buona vita e realizzazione dei desideri del nostro cuore per il bene e la benedizione.

Lo Sabbath dovrebbe essere rigorosamente osservato  secondo la legge ebraica. Quando una persona osserva lo Shabbat correttamente, prega, studia la Torah, assume i pasti e canta le canzoni dello Shabbat, il suo lavoro riceve vitalità e benedizione ogni settimana ed una nuova apertura di benedizione e successo nel suo lavoro gli viene donata per la settimana successiva. Una persona che non osserva lo Shabbat, puo’ constatare da se stessa che tutte le sue azioni non producono risultati ed alla fine cadranno e si ridurranno a nulla dopo una settimana o due, un mese o due, un anno o due. Quando una persona non osserva correttamente lo Shabbat, danneggia  tutto ciò che ha compiuto nella settimana precedente e quello che compirà in quella prossima.  Anche se egli pensa che stia bene e che tutto va bene, finirà  per cadere e schiantarsi senza comprenderne la reale causa, o per quale motivo il suo lavoro non è benedetto.

Il Creatore dell'Universo chiede al popolo di Israele, agli ebrei che vivono sulla Terra di Israele, di non visitare le tombe dei giusti all'estero e di non viaggiare all'estero durante la Pasqua ebraica. Molte persone giuste sono sepolte in Israele. Ci sono anche persone giuste che vivono in Israele. Abbiamo anche le tombe degli antenati che sono  i piu’ grandi uomini giusti del mondo - Abramo, Isacco e Giacobbe, di cui si parla in tutta la diciottesima preghiera. Tutti i giusti che sono morti, la loro stessa essenza, l'anima e lo Spirito sono trapassati e sono ora sotto la grotta dei Patriarchi.

I partiti in Israele non hanno scelta, la situazione è confusa e complicata. Si fanno del male a vicenda, si insultano e si calunniano a vicenda. Il Creatore è irritato con la destra e la sinistra. Lasciate che ognuno dica ciò che vuole fare senza calunniarlo.  Chi sarà capace di fornire prove concrete sul suo programma, senza calunniare i rivali, chi dichiara di voler conservare la Terra d'Israele e di non permettere che parti della Terra d'Israele siano sottratte alla nazione, chi incoraggia lo studio della Torah, aiuta i mikvas, le sinagoghe e i yeshivas, apre una grande porta per gli ebrei che vogliono immigrare nella Terra d'Israele: colui governerà la terra di Israele. Peccato per le dispute, alla fine, Dio Onnipotente deciderà chi  vincerà.

Perché il Santo Benedetto accetta che ci sono partiti arabi nella Knesset? Per fare in modo che i membri ebrei della Knesset in Israele non diventino compiacenti e si destino alla realtà, in modo che questi partiti arabi possano essere compresi e conosciuti  per le loro dure azioni e comportamenti,  quanto sia difficile avere rapporti con essi e che alla fine essi vogliono solo danneggiare la Terra Santa. Gli arabi nel governo vogliono ferire la terra di Israele e prendere parti della terra di Israele. In tal modo essi si distruggono lasciando che gli ebrei capiscano con chi hanno a  fare. Conservate la terra di Israele nella sua interezza! Con tutto il caos e le complicazioni, Dio decide cosa accadrà.

Il Santo, Benedetto sia Lui, dice: Ogni ebreo sa cosa è Yom Kippur, il momento in cui il Santo, il Benedetto, decide quale Stato distruggere, quale Stato morirà di fame, quale Stato avrà diritto all’abbondanza, quale Stato sarà distrutto, quale Stato non resterà piu’ tale, chi vivrà e chi morirà, chi sarà ricco e chi sarà povero. Anche per le elezioni, come per lo Yom Kippur, il Santo, Benedetto sia, deciderà. Tutti i candidati alla Knesset devono prestare attenzione alle loro parole. Peccato per l'odio gratuito, la calunnia e la malvagità. Il Santo, Benedetto sia Lui, dice: "Fidatevi degli ebrei in Israele perchè sanno chi scegliere. Non dovete cercare di convincerli. Tutti i candidati hanno avuto dei problemi, sono confusi, non sanno chi è contro chi.

Gli ebrei non devono sprofondare nella confusione e nell'indecisione. Lasciate che il Creatore amministri le prove in Israele. Israele è uno stato di destra in basso e in alto. Noi osserviamo i dieci comandamenti. I dieci comandamenti hanno tutte le soluzioni e non c'è differenza tra osservante e non osservante. I dieci comandamenti sono cosa buona per tutti. Coloro che rispettano i dieci comandamenti svilupperanno tutti i canali dell’esistenza: ricchezza e rispetto, salute, vita, matrimonio, sostentamento e successo in tutti i suoi aspetti, protezione e conservazione.

E’ vietato all’IDF di assumere comportamenti tolleranti e comprensivi con ciò che sta accadendo nella banda di Gaza. I soldati delle IDF non devono essere saccheggiati, rubati dei loro equipaggiamenti o denigrati.

Non c'è nulla che manchi nella terra di Israele, ci sono buone piogge e bel tempo. Il Santo, Benedetto sia Lui, mostra al popolo di Israele quanto è grande la Sua misericordia.  Il Santo, Benedetto sia Lui, vuole che si osservi la Torah, si preghi e si segua i Dieci Comandamenti, per questo Egli continuerà a beneficare il popolo senza limiti. Israele ha tutto - grano, metalli, diamanti, oro, argento, petrolio, gas e altro ... C'è tutto in Israele. Nella Terra di Israele, c'è lavoro per tutti, ogni lavoro è onorevole. Lavorare è onorevole, non è un peccato. I Tannaim e gli Amoraim, Mosè, il re Davide, Abramo, Isacco e Giacobbe lavoravano tutti in agricoltura e con le greggi, arando e raccogliendo i frutti della terra. Essi studiavano per mezza giornata e lavoravano per l’altra mezza giornata.

L'acqua del Mare di Galilea ha una qualità speciale per la salute e per una lunga e buona vita e protegge il popolo di Israele. L'acqua purifica il popolo di Israele.

Tutti i soldati dell’IDF, la polizia e le forze di frontiera, se saranno vigili nell'esercizio delle loro funzioni, riceveranno un angelo che si collegherà con i loro corpi. Se essi si  addormentano durante una missione, o giocano con il telefono o con altre cose, l'angelo li abbandonerà. L'angelo ha ricevuto l’ordine di restare  solo se il soldato è attento e svolge il suo ruolo in modo accurato. C'è una guardia di angeli celesti negli aeroplani, nei carri armati, artiglieria, forze armate, marina, per tutti i soldati dell'IDF, poliziotti, polizia di frontiera e membri delle forze di sicurezza.  

La Siria continuerà ad essere distrutta ed essi saranno occupati con loro stessi.    

Il Libano vuole pace e tranquillità.  

  Hezbollah è mezzo pazzo. Presto diventerà completamente pazzo. Le forze di difesa israeliane stanno distruggendo tutti gli Hezbollah e tutte le munizioni vengono smantellate lungo il percorso.

Turchia, Erdogan elimina le persone in modo che non facciano la rivoluzione contro di lui.  

In Egitto, Sisi rimarrà in buoni rapporti con Israele e con gli Stati Uniti. Se, Dio non voglia, pensa di cambiare e modificare le sue idee al riguardo, l'Egitto si troverà in un pericolo mortale. Sisi tu hai iniziato con una buona strategia, non abbandonare  mai l’alleanza con Israele e gli Stati Uniti, essa  è la protezione per l'Egitto. Sisi è un uomo molto saggio.

Giordania, si mangiano a vicenda.  

L'Arabia Saudita è semi-moderna.  

Gli americani vicini a Trump si permettono di parlare del piano di pace tra Israele e palestinesi, perché essi e lo stesso Trump sono ben consapevoli  che gli arabi non vogliono la pace con Israele. Sanno bene  che gli arabi, i palestinesi e Hamas vogliono distruggere l'intera terra di Israele. Odio gratuito. Quindi rendono pubblici i loro piani di pace, cosa sarebbe bene fare, e cosa non. Hanno capito che non si risolverà il problema perché i palestinesi e Hamas non cercano la pace, vogliono solo distruggere lo Stato di Israele. A loro non importa della sinistra o della destra, indietro o davanti; non hanno l’anima e non conoscono pietà.

Russia, Putin ama  Israele. In precedenza in modo segreto e non evidente, ora invece apertamente. Putin sarà molto felice di far visita allo Stato d’Israele.

Iran ha la bocca aperta (parlano molto), ma cio’ non è utile per loro. Sanno che Israele è molto forte e rappresenta un grande pericolo per l'Iran. Gli iraniani sanno che il Mossad controlla le loro fabbriche atomiche. Sanno che ci sono quelli che attendono nelle strutture atomiche per farle esplodere all’occorrenza ma non riescono ad individuarli.

L'intera regione asiatica  vuole la pace con gli Stati Uniti.  

Corea del Nord, Kim rappresenta un problema più difficile da trattare ma solo perché vuole  ottenere maggiori vantaggi da Trump. Egli sa che Trump vuole la pace e ne sta approfittando. Trump ama Israele e gli ebrei che sono in Israele. Sa che Israele è molto forte e che il Santo, Benedetto sia, è presente in Israele e aiuta gli ebrei.

Disastri naturali, incendi, eruzioni vulcaniche, terremoti, tempeste violente, forti venti, incidenti ferroviari e aerei, tsunami, interi edifici saranno inghiottiti nella terra, cose strane e deliranti continueranno. Il Creatore del mondo sta colpendo duramente.

L 'antisemitismo in Europa si fa molto forte e difficile da contrastare. Tutta l'Europa diventerà musulmana, gli ebrei saranno sradicati, i gentili li getteranno fuori dalle loro case, li cercheranno di casa in casa. Gli ebrei fuggiranno a piedi dalla Francia o da qualsiasi punto in Europa, abbandoneranno le loro macchine e fuggiranno a piedi per raggiungere la Terra Santa. È un vero peccato che essi stanno ritardando di venire in Israele, vergogna per ogni attimo di attesa in piu’.

Il Creatore compie miracoli e prodigi per il popolo di Israele. C'è un Messia sotto di Lui, al quale Lui insegna e che protegge affinchè egli  protegga, custodisca, preghi  e benedica il popolo di Israele. Verrà il giorno in cui la Knesset, i membri della Knesset e i ministri ascolteranno il messaggero di Dio, che è il Messia, il nostro giusto. Sebbene alcuni sappiano chi è, qualcuno segretamente ed altri apertamente, alcuni hanno paura di annunciare, altri si consultano ma tutti credono. Verrà il giorno in cui sapranno chi è e di cosa è capace, sanno che il Santo, Benedetto sia, parla attraverso la sua bocca.

Egli guiderà i membri della Knesset, i ministri, lo Stato di Israele e il mondo. Senza il Messia, non ci sarà mai una base solida. Senza il Messia, tutti saranno confusi e complicati. Il Messia opera e agisce proteggendo e preservando il popolo di Israele. Presto, non ci sarà altra scelta che essere rilevato pubblicamente. La pressione che esiste in tutto il mondo e in Israele, le complicazioni, la confusione, il fatto che nessuno sa chi è contro chi, cosa ci porta ogni giorno – fa salire la pressione nel cielo e nel paese in modo che non ci sia altra scelta affinchè il Messia sia rivelato! E cio’ aggiungerà il bene al bene per tutti gli ebrei in Israele e in tutto il mondo!

 

Per gentile concessione del sito: "Tairneri".

הדפסשלח לחבר
עבור לתוכן העמוד